Aborto
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Lasciati toccare
Precedente :: Successivo  

Siete favorevoli all' aborto?
Si, sempre
26%
 26%  [ 6 ]
No, mai
47%
 47%  [ 11 ]
Si, nei casi di violenze sessuali
0%
 0%  [ 0 ]
Si, se è stata solo un' avventura
4%
 4%  [ 1 ]
Non so
21%
 21%  [ 5 ]
Voti Totali : 23


Franz83 Rispondi citando
mpSuperFan
mpSuperFan


Registrato: 08/08/03 13:44
Messaggi: 4048
Località: Modugno (Bari)

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 12:50:16    Oggetto:
 
Io sono assolutamente contrario!!! Ma nel senso che io non lo farei mai, non nel senso che deve essere vietato per legge, perchè ognuno deve prendere la sua decisione, non si piò entrare nelle vite degli altri in questioni così delicate! Certo, io considero chi lo fa un assassino a tutti gli effetti, però è un sacrosanto diritto la libertà di scelta!
_________________
Anke le cose belle finiscono...l'importante è ke ci sono state...perchè sempre ci sarnno nel cuore, nella mente, nella storia!!!
Rebby,Claudio,Dan,Fabio
Luca,Naomi,Musica,Flo,Maura, Giulia,Veronica, Alex,Annie, Fede,Anna,Barbara,Maxfan,Francuzzo
Maria,Red,Andrea,Steo,Luna,Dj Marco, Miky, Flegias,ZarbonSheva,Noise, Elisa,Blade e tutti voi altri...
Max e Martina!
GRAZIE MILLE!!!
Time to go now, ci vediamo sulla strada....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email Yahoo Messenger

maria883 Rispondi citando
mpLiveFan
mpLiveFan


Registrato: 15/05/04 17:26
Messaggi: 729
Località: Latina (prov)

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 13:51:55    Oggetto:
 
Elisa ha scritto:
E non è giusto sentirsi assassini, perché un ovulo non è un essere umano... se la pensassimo così ogni volta che una donna ha le mestrurazione abortisce, perché espelle i suoi ovuli non fecondati? Che differenza fa? Che c'è anche uno spermatozoo (com'è il singolare? oddio)?
E' solo una cellula...
anzi dirò di più: qualche tempo fa c'è stata la storia della madre che ha avuto il bambino sapendo che sarebbe morta (non ricorso se del parto o per una malattia)... questa signora aveva due bambini e un marito... non è stato egoistico averne un altro, per poi lasciare solo lui e i suoi fratelli?


Non sarà giusto ma io mi ci sentirei alla grande un' assassina..
Le mie amiche la pensano come te e ne abbiamo parlato tanto ma io proprio non riesco a vederlo solo come un ovulo...

Penso che quella signora ha vissuto la sua esperienza con occhi diversi dai tuoi.
Avrà preferito dare la vita a quel bambino e saperlo crescere senza madre ma vivere che vivere lei..
Beh tu puoi vedere un minimo di egoismo rispetto al resto della famiglia ma non penso assolutamente che una persona che dia la vita per un' altra sia egoista, tutt' altro..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

maria883 Rispondi citando
mpLiveFan
mpLiveFan


Registrato: 15/05/04 17:26
Messaggi: 729
Località: Latina (prov)

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 13:56:33    Oggetto:
 
883tronky ha scritto:
maria883 ha scritto:
883tronky ha scritto:
io nn rispondo xkè nn penso d essere nella posizione d farlo... credo ke solo le donne possano prendere sta decisione.... in entrambe i casi le conseguenze si ripercuotono sulla sua salute....


Si, sulla salute della donna ma anche nella vita dell' uomo o no?! Rolling Eyes


quello si xò nn potrei mai mettere il mio egoismo davanti alla salute


Aspe..per salute tu intendi l' eventuale gravidanza o l' aborto, giusto?!
Beh io credo che quando si decide cosa fare si pensi si all' esperienza fisica che ci sarà, una o l' altra che sia, ma si pensi sopratutto al dopo..alla vita dopo l' aborto o la gravidanza..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

spedy85 Rispondi citando
mpFan
mpFan


Registrato: 04/02/05 14:15
Messaggi: 61
Località: Ancona

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 14:51:06    Oggetto:
 
Io sono sfavorevole all'aborto perchè è un omicidio a tutti gli effetti di chi non è capace di difendersi (nel senso che il bambino che nascerà non è in grado di far sentire la sua voce). Anche nel caso di una violenza sarei sfavorevole, anche perchè se non si vuole tenere il bambino perchè c'è il ricordo della violenza c'è sempre la possibilità dell'adozione, io ho conosciuto, e conosco, tanti ragazzi che sono stati adottati e hanno un rapporto favoloso con i loro genitori, e addirittura i genitori adottivi li avevano informati già da piccoli che loro non erano i loro genitori naturali, e nonostante ciò sono cresciuti in una maniera favolosa.
Stessa cosa vale per le difficoltà economiche, e comunque, se si sa di non avere una stabilità per poter garantire al bambino una vita si prendono dei provvedimenti per evitare il concepimento, altrimenti cosa esistono a fare i contraccettivi?????? Question
Nel caso in cui c'è a rischio la vita della madre c'è da valutare bene la situazione e poi sta alla madre scegliere (ma non la donna da sola, deve partecipare tutta la famiglia), ci sono stati vari casi di donne che hanno voluto portare avanti la gravidanza con il rischio della loro vita e molte di loro, al contrario del parere dei medici prima del parto, sono vive e vegete. Quando si scopre di avere un tumore in gravidanza i medici consigliano l'aborto per far curare le mamme, ma spesso non hanno comunque potuto continuare la loro vita. Ultimamente ho sentito di una mamma che ha scoperto di essere incinta dopo aver già cominciato a fare sia chemioterapia che radioterapia e ha deciso di portare a termine la gravidanza che i medici le avevano fortemente sconsigliato di fare perchè il bambino poteva essere gravemente malformato alla nascita, e invece è nato ed è sano come un pesce e la mamma continua a fare le varie terapie per combattere il tumore sicuramente con più grinta di prima perchè la vita di un figlio riempie la propria di gioia e di voglia di vivere.
Il diritto alla nascita è di tutti, non si deve togliere un diritto!
"La mia libertà finisce dove inizia quella dell'altro" e visto che siamo tanto civili da non volere la pena di morte perchè considerato un omicidio e quindi privare la persona di un diritto anche l'aborto è sullo stesso gradino!
Il dono più grande che è possibile dare è la vita! Very Happy
_________________
"......poi ho capito che ogni mattina io c'ero sempre, ero sempre con me. Se sono giusto oppure no, se sono a posto o pessimo se sono il primo o l'ultimo, ma sono tutto ciò che ho....." Ciao!!!!!!!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

spedy85 Rispondi citando
mpFan
mpFan


Registrato: 04/02/05 14:15
Messaggi: 61
Località: Ancona

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 14:55:05    Oggetto:
 
Ah dimenticavo, questo argomento mi ricorda molto una canzone di Marco Masini di qualche anno fa, il titolo è "Cenerentola Innamorata" se vi capita l'opportunità ascoltatela attentamente perchè è molto profondo il suo significato Wink
_________________
"......poi ho capito che ogni mattina io c'ero sempre, ero sempre con me. Se sono giusto oppure no, se sono a posto o pessimo se sono il primo o l'ultimo, ma sono tutto ciò che ho....." Ciao!!!!!!!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

Elisa Rispondi citando
mpLiveFan
mpLiveFan


Registrato: 11/07/04 14:40
Messaggi: 765
Località: Genova

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 15:47:31    Oggetto:
 
"Omicidio" non è forse una parola usato troppo alla leggere nel caso dell'aborto?
Eppure la storia dell'embrione come essere umana non mi torna... avete presente il tarlo del dubbio che si insinua?

L’interruzione di gravidanza non è un omicidio

L'omicidio è un delitto penale, l’uccisione intenzionale di una persona umana. Il codice penale fa precisamente la differenza tra l’embrione e la persona umana invece di assimilarli l’uno all’altra. E’ di conseguenza disonesto qualificare come omicidio l’interruzione di gravidanza chiaramente definita sul piano legale nel quadro della soluzione dei termini. E' inoltre estremamente offensivo essere assimilati a omicida o complici in omicidio per tutte le donne coinvolte, per i loro partner e per i medici.

La decisione di interrompere una gravidanza non è un atto di aggressione a terzi. E’ l’impossibilità, nel presente e nelle circostanze date, di assumersi le responsabilità della maternità, per ragioni sulle quali si è riflettuto a lungo.


(fonte: http://www.svss-uspda.ch/it/etica.htm)

E poi contrari all'aborto cosa significherebbe? Tornare indietro nel tempo a quando

Prima che la legge 194/78 venisse approvata dal parlamento italiano gli aborti clandestini venivano stimati in oltre 250.000 all'anno.

Bisogna ricordare che le leggi in vigore precedentemente a quell'anno erano quelle del famigerato codice Rocco, dell'epoca fascista, che vietavano sia l'aborto che la contraccezione come delitti contro la stirpe, tanto che la pillola veniva presentata come regolatore del ciclo mestruale e non come contraccettivo.

Il dato più importante però era che anche la donna poteva essere imputata del reato di aborto e quindi molte donne che effettuavano l'aborto clandestino non si presentavano in ospedale quando andavano incontro alle complicanze di interventi il più delle volte eseguiti, soprattutto per le donne povere in assenza delle necessarie precauzioni di sterilità.

Quindi quando avevano la febbre si limitavano a starsene a casa sperando che gli passasse, ma questo faceva sì che l'infezione post-operatoria degenerasse in setticemia, e quindi quando arrivavano in ospedale non restava che ricoverarle in rianimazione dove morivano dopo qualche giorno.

Diverso ovviamente era il discorso per le donne che potevano pagarsi le esorbitanti parcelle delle cliniche private dove i famosi "cucchiai d'oro", così si definivano allora i medici che praticavano l'aborto clandestino a caro prezzo, dal cucchiaino metallico con cui si effettua la pulizia dell'utero, si arricchivano.


Interessante per saperne di più anche questo link: http://www.ifeditalia.org/cseb/statuto_embrione.htm dove presnetano le varie opinioni.

A prescindere ho vissuto una esperienza di aborto molto vicina a me e vi assicuro che è stato un brutoo momento per me, non voglio neanche pensare quello che è stato per la mia amica... è stato tutto troppo grande.
Quindi tutti la possiamo pensare come vogliamo, ma se non siamo dentro le persone che scelgono non potremmo mai capire...
E se io capisco le donne che abortiscono e quelle che non lo fanno, non capiso davvero quella signora che ha lasciato TRE FIGLI soli...
non era meglio due figli e la vita? Alla sua vita non ci ha pensato? Cosa bisogna scegliere? Morire per dare la vita? Non capisco.
_________________
Perchè la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno...

Ci vediamo sulla strada... continua?

Solo grazie mille
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger

brody81 Rispondi citando
mpOurFan
mpOurFan


Registrato: 03/11/03 16:40
Messaggi: 291
Località: Roma

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 18:56:16    Oggetto:
 
ma nessuno mette in dubbio che si tratti di un'esperienza senza ombra di dubbio bruttissima e traumatica sia fisicamente che moralmente,ma a volte diventa una soluzione indispensabile......bisogna avere le basi necessarie per donare e donarsi una nuova vita.
non è come comprare un oggetto ilo quale se le cose non vanno se ne può fare a meno...si tratta di un essere umano cavolo....e credo che la sofferenza sia la peggiora condanna del mondo!!!!!
_________________
MEJO CENT' ANNI DE GALERA CHE ROMANISTA PE NA SERA
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

Viaggiatore Rispondi citando
mpLiveFan
mpLiveFan


Registrato: 23/02/04 18:50
Messaggi: 611
Località: Palermo

MessaggioInviato: Sabato 19 Marzo 2005, 19:18:46    Oggetto:
 
Elisa ha scritto:
non è giusto sentirsi assassini, perché un ovulo non è un essere umano... se la pensassimo così ogni volta che una donna ha le mestrurazione abortisce, perché espelle i suoi ovuli non fecondati? Che differenza fa? Che c'è anche uno spermatozoo (com'è il singolare? oddio)?
E' solo una cellula...


Concordo pienamente. Tutti quegli spermatozoi che muoiono ogni volta non sono esseri viventi? Se l'aborto avviene prima di un certo periodo della gravidanza e ci sono problemi di salute (della madre o del figlio) sono d'accordo
_________________
**LIVE TO RIDE**
**RIDE TO LOVE**
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

brody81 Rispondi citando
mpOurFan
mpOurFan


Registrato: 03/11/03 16:40
Messaggi: 291
Località: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 12:00:18    Oggetto:
 
appunto!!!!!!

in molti ignorano la differenza tra una cellula ed un essere gia sviluppato!!!
allora se un ragazzo si masturba...gli dovrebbero dare l'ergastolo???ne ammazza milioni di cellule!!!!!!!
_________________
MEJO CENT' ANNI DE GALERA CHE ROMANISTA PE NA SERA
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

deadelsud78 Rispondi citando
mpExpert
mpExpert


Registrato: 31/12/04 14:43
Messaggi: 197

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 13:42:11    Oggetto:
 
io sono contro l'aborto, ho dovuto sposarmi perche' ero rimasta incinta,ho affrontato molti problemi prima di portare a termine la gravidanza,mi era passato di mente la decisione di farlo ma adesso ho un bimbo di quasi 7 anni(piccolo fans sfegatato di MAX) nn mi pento di aver portato a termine la gravidanza, l'unica cosa che rimpiango è quella di aver lavorato subito dopo il parto per problemi economici, e di conseguenza nn aver cresciuto mio figlio...adesso mi ritrovo con un marmocchietto (che amo piu della mia vita) che va a scuola, una grande responsabilita' e ad aver bruciato le mie tappe da adolescente prima del previsto, ma nonostante tutto credo che l'importante stia stare bene è prendere la vita cosi come viene. Wink
_________________
DEADELSUD78
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email

Elisa Rispondi citando
mpLiveFan
mpLiveFan


Registrato: 11/07/04 14:40
Messaggi: 765
Località: Genova

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 13:43:15    Oggetto:
 
Un ultimo appunto: molti dicono che c'è anche l'adozione, ma non per tutti l'adozione risolve il problema.
Pensate ad una ragazza di 16 anni che decide di dare in adozione il bambino, immaginate come dovrà stare? La pancia si nota dopo un po' e c'è gente per cui una incinta a 16 anni è sempre una puttana. E gli studi? Se gli capita una prof come la nostra di mate (casa, scuola e chiesa) non ha più vita...
Sono d'accordo all'adozione, ma a volte è troppo complicata.
Sapete invece chi odio? Quelle che non abortiscono (è giusto come verbo O_O ) e uccidono o abbandonano i loro bambini...
Che gente è questa?
_________________
Perchè la vita non ha senso se non la racconti a qualcuno...

Ci vediamo sulla strada... continua?

Solo grazie mille
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger

brody81 Rispondi citando
mpOurFan
mpOurFan


Registrato: 03/11/03 16:40
Messaggi: 291
Località: Roma

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 16:32:20    Oggetto:
 
non puoi definirla "gente"...
sono animali egoisti ke evidentemente non hanno nemmeno una coscenza sul quale farsi un bell'esame!!!!!! quando mi riferivo al giocattolo (ovvero che molti mettono al mondo dei figli per poi privarsene come se fossero oggetti) mi riferivo a questo ma non sono voluto entrare nel dettaglio...se non lo vuoi o sai che non puoi crescerlo un bambino ma che cazzo lo metti a fare alla luce..ognuno è libero di agire come vuole??
ok ma una volta datagli la possibilità di affacciarsi nel mondo e di farne parte credo che bisogna fare di tutto per dargli il massimo,spianargli la strada fino a che non sarà in grado di superare da se gli ostacoli,di non fargli mancare niente compreso l'amore e le attenzioni,che molti purtroppo ignorano,per poi pensare che in finale ne è valsa la pena...non si può dire "proviamo, poi come va,va...."
è un passo troppo grande e troppo sottovalutato secondo me........non si scherza con la vita degli altri soprattutto se questa è innocente......
_________________
MEJO CENT' ANNI DE GALERA CHE ROMANISTA PE NA SERA
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

Luna883 Rispondi citando
mpSuperFan
mpSuperFan


Registrato: 02/06/04 11:43
Messaggi: 1619
Località: Avellino

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 17:58:59    Oggetto:
 
brody81 ha scritto:
non puoi definirla "gente"...
sono animali egoisti ke evidentemente non hanno nemmeno una coscenza sul quale farsi un bell'esame!!!!!! quando mi riferivo al giocattolo (ovvero che molti mettono al mondo dei figli per poi privarsene come se fossero oggetti) mi riferivo a questo ma non sono voluto entrare nel dettaglio...se non lo vuoi o sai che non puoi crescerlo un bambino ma che cazzo lo metti a fare alla luce..ognuno è libero di agire come vuole??
ok ma una volta datagli la possibilità di affacciarsi nel mondo e di farne parte credo che bisogna fare di tutto per dargli il massimo,spianargli la strada fino a che non sarà in grado di superare da se gli ostacoli,di non fargli mancare niente compreso l'amore e le attenzioni,che molti purtroppo ignorano,per poi pensare che in finale ne è valsa la pena...non si può dire "proviamo, poi come va,va...."
è un passo troppo grande e troppo sottovalutato secondo me........non si scherza con la vita degli altri soprattutto se questa è innocente......


Sono d'accordo con te!!
_________________
"Com'è bello il mondo insieme a te"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage

Alex Rispondi citando
mpOurFan
mpOurFan


Registrato: 27/09/03 20:51
Messaggi: 476
Località: Firenze

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 19:10:11    Oggetto:
 
D'accordissimo chiamare animali chi dà alla luce un essere umano e poi lo abbandona o lo uccide...ma che c'entra con l'aborto? Wink

In merito a molti post precedenti nn so...sarò scemo...ma mi sembra che ci si arrampichi un po' sugli specchi dicendo che un ovulo fecondato nn è ancora una "vera" vita...o si paragoni addirittura un ovulo fecondato a uno spermatozoo frutto della masturbazione...nn vedo l'attinenza! Mad
Il fatto è che nessun ovulo fecondato da spermarozoo potrà mai diventare un essere umano se nn lo si fa crescere e sviluppare..questa è la realtà!
Poi si possono inventare molti sofismi linguistici,dicendo che nn si può chiamare omicidio una eliminazione di cellule...ma permettetemi almeno che una eliminazione di una speranza di vita è senz'altro!!
I sofismi logici sono gran belle cose...ma qui di mezzo ci sono vite umane che rischiano di nn vedere mai la luce della vita,di nn avere una possibilità...pensate x un attimo...se foste stati voi quell'ovulo fecondato che si vuole eliminare??Se a voi nn veniva data la possibilità di vivere,soffrire,piangere,ridere,giocare,cantare,piangere di nuovo...insomma questo miracolo che si chiama vita?
Non penso che sareste stati molto felici..nn trovate??E allora perchè negare ad altri "possibili" bambini questo diritto?
_________________
GRAZIE A TUTTI VOI PER QUESTI ANNI D'ORO!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato

spedy85 Rispondi citando
mpFan
mpFan


Registrato: 04/02/05 14:15
Messaggi: 61
Località: Ancona

MessaggioInviato: Lunedì 21 Marzo 2005, 19:49:17    Oggetto:
 
Alex ha scritto:
D'accordissimo chiamare animali chi dà alla luce un essere umano e poi lo abbandona o lo uccide...ma che c'entra con l'aborto? Wink

In merito a molti post precedenti nn so...sarò scemo...ma mi sembra che ci si arrampichi un po' sugli specchi dicendo che un ovulo fecondato nn è ancora una "vera" vita...o si paragoni addirittura un ovulo fecondato a uno spermatozoo frutto della masturbazione...nn vedo l'attinenza! Mad
Il fatto è che nessun ovulo fecondato da spermarozoo potrà mai diventare un essere umano se nn lo si fa crescere e sviluppare..questa è la realtà!
Poi si possono inventare molti sofismi linguistici,dicendo che nn si può chiamare omicidio una eliminazione di cellule...ma permettetemi almeno che una eliminazione di una speranza di vita è senz'altro!!
I sofismi logici sono gran belle cose...ma qui di mezzo ci sono vite umane che rischiano di nn vedere mai la luce della vita,di nn avere una possibilità...pensate x un attimo...se foste stati voi quell'ovulo fecondato che si vuole eliminare??Se a voi nn veniva data la possibilità di vivere,soffrire,piangere,ridere,giocare,cantare,piangere di nuovo...insomma questo miracolo che si chiama vita?
Non penso che sareste stati molto felici..nn trovate??E allora perchè negare ad altri "possibili" bambini questo diritto?


Mi trovi pienamente d'accordo con te!! Wink
_________________
"......poi ho capito che ogni mattina io c'ero sempre, ero sempre con me. Se sono giusto oppure no, se sono a posto o pessimo se sono il primo o l'ultimo, ma sono tutto ciò che ho....." Ciao!!!!!!!!!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Lasciati toccare
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 2 di 10

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  


Copyright © 1998, 2004 maxpezzalinetwork.com - Powered by phpBB (Template by Sigma12)
I messaggi sono affermazioni dei singoli utenti