Schengen per Max Pezzali

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Annunci e news

mpStaff Rispondi citando
Staff
Staff


Registrato: 03/12/02 07:33
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Giovedì 27 Mag 2004, 07:01:43    Oggetto: Schengen per Max Pezzali
 
Voglio coinvolgervi in un esperimento, una pratica che, storicamente, alla sinistra riesce benissimo. A me meno. L’esercizio consiste nello sdoganare presso i progressisti un personaggio pubblico reputato (a volte a torto, altre a ragione) totalmente privo di qualità umane e/o intellettuali e/o artistiche. Ma non basta: deve anche essere considerato (anche qui: a torto o a ragione) un’icona della cultura di destra. Posto che ne esista una. Gli esempi si sprecano: dall’Indro Montanelli deberlusconizzato dell’era post-Il Giornale al Jovanotti di “Yo!” e “1,2,3 Casino” che, alla Festa di Cuore, vede la luce grazie a Fabio Fazio e improvvisa un duetto con Walter Veltroni intonando “La Locomotiva” (tra parentesi: Lorenzo cantò la frase “trionfi la giustizia proletaria!”, Veltroni no).

Ora tocca a me. Basta prendere un lungo respiro, fare il vuoto attorno, e spararla lì: a me piace Max Pezzali. L’ho detto. Ce l’ho fatta. Esagero: credo che “Gli anni” sia una bella canzone. E che in fondo lo siano anche “Come mai” e “Io ci sarò”.
Per chiarire ulteriormente, “mi piace” è in effetti un’espressione un po’ forte. Credo sia una persona perbene, ecco. Uno che scrive canzoni per raccontare storie sulla vita di provincia e gli amici del bar, paragonabili (per temi trattati e fatte le dovute proporzioni) a quelle di Guccini o Ligabue. Uno che è così, come lo si vede: timido, a disagio davanti alla telecamera, bruttino, alle prese con un sorriso impresentabile e la calvizie incombente.
Penso tutto questo dal giorno in cui, visitando il suo sito, trovai una sezione interamente dedicata ai files .mp3 di cover, live, remix liberamente scaricabili. Intervistato da non ricordo chi, fu uno tra i pochi cantanti italiani che non demonizzò la musica fruibile attraverso internet. Anzi: contribuì a metterne a disposizione. Gratis.
Finì che arrivò la SIAE ed ingiunse al suo webmaster di fare sparire immediatamente tutti i brani scaricabili, nonché di chiudere la radio online che trasmetterva 24 ore su 24, con la minaccia di fare pagare una multa anche per il pregresso.

Fin qui, poco che non abbia già detto (e, ai tempi, i blog musicofili giocarono a tiro al bersaglio utilizzando il sottoscritto).
La novità sta, invece, nel fatto che Max Pezzali ha aperto un photoblog (www.maxpezzalinetwork.com/unaalgiorno) e ne sta facendo buon uso: vendicandosi dei paparazzi, ad esempio, o mostrando la pizza che sta mangiando, fotografando gli scaffali di un supermarket o immortalando lo sciopero dei tassisti collegato alla rete Wi-Fi dell’aeroporto.

Gianluca Neri su <a href="http://www.macchianera.net/archives/2004/05/27/schengen_per_ma.html#015721">Macchianera</a>
_________________
Lo staff di maxpezzalinetwork.com:
ReBBy, Fabio, Claudio e DANlele
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Annunci e news
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  


Copyright © 1998, 2004 maxpezzalinetwork.com - Powered by phpBB (Template by Sigma12)
I messaggi sono affermazioni dei singoli utenti