Max Pezzali presenta il suo nuovo lavoro a Rockol.it

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Annunci e news

mpStaff Rispondi citando
Staff
Staff


Registrato: 03/12/02 07:33
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Giovedì 27 Mag 2004, 06:56:26    Oggetto: Max Pezzali presenta il suo nuovo lavoro a Rockol.it
 
Max Pezzali presenta 'Il mondo insieme a te' (senza il 'marchio' 883)

Torna Max Pezzali. E questa volta è più intenzionato che mai a svincolarsi dal passato. “Il mondo insieme a te” è infatti annunciato come il suo primo album “solista” senza il marchio 883. “In pratica non è che le cose siano cambiate molto. Prima scrivevo io le canzoni, e lo faccio anche adesso. E’ la prospettiva ad essere diversa. Con gli 883 cercavo di raccontare le storie di provincia e il mondo che mi circondava, mentre oggi sono più interessato ad esplorare me stesso. Il mio nuovo lavoro è un album più introspettivo, dal punto di vista dei testi". Anche musicalmente si respira un certo cambiamento, grazie ad un concreto utilizzo di chitarre in stile pop-rock. “Sì, direi da 'FM station' americana. Ho voluto affrancarmi da certe sonorità elettroniche nelle quali oggi non mi identifico più, o almeno per questo album. Si tratta di canzoni più intimiste. Con questo lavoro ho davvero guardato dentro me stesso. L’osservazione del mondo esterno è un percorso che ho già esplorato ed esaurito con gli 883. Il mondo della vita di provincia non poteva più essere raccontata allo stesso modo. Analizzando me stesso ho capito che - anche quando nella vita si arriva a un punto in cui siamo saturi di cinismo - basta un evento nuovo, strano, per lasciarsi alle spalle un po’ dello scetticismo tipico del 35enne che pensa di aver capito tutto della vita. A me è capitato così, nella vita privata, incontrando un nuovo amore, una donna con già un figlio”. L’album non va comunque confuso con un trattato di psicanalisi; alla base c’è sì la ricerca interiore, ma anche il mondo esterno. Ed è proprio per questo motivo che Pezzali ha scelto il titolo “Il mondo insieme a te”, un titolo che riassume e coniuga proprio questi due aspetti. “E’ un disco nato da un viaggio interiore, ma anche da un viaggio verso l’esterno. Grazie alle nuove tecnologie, a Intenret e al computer, ho avuto la possibilità di realizzare un album ‘in movimento’. Immaginalo come un viaggio pop-rock sopra una Harley-Davidson, che idealmente rappresenta la frontiera e l’evasione. E anche il suono è andato verso questa direzione”. Si parla di viaggio e viene da chiedersi quali siano i luoghi del percorso. “La scrittura è iniziata a Honolulu, in cui avevo preso un piccolo appartamento in affitto. Le Hawaii sono un luogo di frontiera: un punto di incontro fra la cultura anglo-americana e quella nipponica. Altre canzoni sono invece nate durante numerosi viaggi in moto, zaino sulle spalle e stanze d’albergo, che fa molto scrittore maledetto e beat generation. Infine, altre canzoni ancora sono state scritte a Roma, dove adesso vivo. La vita nella capitale è molto differente da quella di Milano: i ritmi sono più rilassati, le conoscenze e le amicizie meno vincolate all’ambiente lavorativo, le persone meno inquadrate”. Con la copertina - disegnata da Alessandro Bocci, giovane ma già famoso autore di fumetti, contraddistinto da un tratto dinamico e realistico – Pezzali insiste sulla passione per le moto. “Sono estremamente legato al mondo della musica e a quello dei motori, sono entrambi espressione della mia voglia di viaggiare, conoscere e trasmettere. In un’epoca in cui c’è una forte tendenza all’omologazione e in cui il conformismo si manifesta come segno distintivo della quotidianità, la moto è ancora una cosa formata da tre pezzi di ferro, che puoi personalizzare come vuoi. L’ho sempre vista come nel film ‘Easy Rider’, con Jack Nicholson e Peter Fonda che fanno un viaggio lisergico lungo un’America che magari esiste solo nelle loro menti”. Oltre ad insistere sul mondo dei motori, la copertina è un ulteriore omaggio di Pezzali ai fumetti. “Ho voluto creare una continuità, essendo un grande estimatore del linguaggio dei fumetti. Esistono ancora due cose che posseggono la magia della semplicità: i fumetti e i prestigiatori. In un periodo in cui subiamo il bombardamento dei media, il fumettista e il prestigiatore riescono a stupirci con la china e i colori, con una bacchetta e un cappello ‘magico’. Utilizzando semplici oggetti, quindi, con i quali ti tolgono dalla realtà in maniera diretta e popolare. E questo mi fa volare alto con la fantasia”. Fra i progetti futuri di Pezzali c’è un tour con un taglio del tutto insolito. “Ho in mente di fare una specie di concerto un po’ raccontato, con sullo sfondo un libro animato, con foto e parti di testo, delle simil-diapositive che diventano animate e prendono vita. Un modo come un altro per avere un libro che racconta le storie delle canzoni”. Il tour vero e proprio inizierà a fine settembre, anticipato da qualche concerto preparatorio durante l’estate. “Il mondo insieme a te” uscirà anche in edizione limitata (e numerata) comprendente un DVD con venti videoclip che ripercorrono la storia di Max Pezzali e degli 883 (da “Hanno ucciso l’uomo ragno” a “Quello che capita”).
(26 mag 2004)
_________________
Lo staff di maxpezzalinetwork.com:
ReBBy, Fabio, Claudio e DANlele
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Annunci e news
Pagina 1 di 1

Choose Display Order
Mostra prima i messaggi di:   
User Permissions
Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

 
Vai a:  


Copyright © 1998, 2004 maxpezzalinetwork.com - Powered by phpBB (Template by Sigma12)
I messaggi sono affermazioni dei singoli utenti